Viaggi Londra

Carta Oyster – Titoli di viaggio e Metro a Londra

Viaggiare senza biglietto è impensabile, vi sono controlli ovunque ed è impossibile riuscire ad evaderli, ma allo stesso tempo pensare di acquistare un biglietto singolo per ogni tratta è assolutamente fuori luogo, finireste per spendere tutti i vostri risparmi in questo, allora come bisogna procedere?

Bisogna puntare su un abbonamento travel card o oyster card. Gli abbonamenti giornalieri riscuotono un buon successo, sono disponibili per 1, 3 o 7 giorni e vi permettono di utilizzare oltre alla metro altri mezzi tra cui: qualsiasi autobus di Londra, Docklands Light Railway (DLR), molte delle ferrovie nazionali nell’area londinese (non vale sulla Heathrow Express).

La metropolitana di Londra è suddivisa in zone, ed a seconda delle vostre necessità potrete decidere quale biglietto fa al caso vostro. Esistono 2 diversi tipi di tariffe travelcard :
-Off peak : valide dopo le 9.30 in settimana e senza limiti di orario nei giorni di sabato, domenica e festivi.
-Peak: senza limitazione di orari in tutti i giorni
Un esempio di tariffa potrebbe essere una travel card per 7 giorni disponibile a 25,80£ per le zone 1 e 2, mentre un day travercarld sempre per le zone 1 e 2 ha prezzi poco convenienti, 7,20£ anytime, 5,60£ off peak.

Carta Oyster:

La Oyster card potrebbe essere la vera soluzione a tutti i vostri problemi di trasporto, può essere utilizzata sia come travelcard settimanale o mensile, ma anche come pass per l’autobus. Praticamente avete anche la possibilità di prepagare la vostra card, in una giornata potrete prendere tutti i mezzi che desiderate, vi verrà calcolata la tariffa più vantaggiosa, ma se supererete il prezzo del giornaliero, quella risulterà essere la cifra massima che spenderete, ossia gli ulteriori spostamenti saranno GRATIS.

Appena giunti a Londra dovrete recarvi ai botteghini per acquistare la vostra Oyster card, la carta di per sé ha un valore di 3£, una sorta di cauzione, se al termine del viaggio restituirete la card verrete rimborsati. Se il vostro soggiorno è di una settimana vi conviene caricare un abbonamento travelcard sulla vostra Oyster card, in modo tale da poter prendere tutti i mezzi senza preoccuparvi di ricaricare il credito che potrebbe esaurirsi. La carta ed il credito non hanno alcuna scadenza, ma se non utilizzate la card per 2 anni dovrete procedere ad una riattivazione, o chiamare un numero d’assistenza.
La card si utilizza in modo molto semplice, noterete subito che la maggior parte dei londinesi e dei turisti meccanicamente la poggia sull’apposito lettore , permettendo l’apertura delle porte, per garantirvi un passaggio libero verso la metro ed all’uscita da essa. E’ possibile controllare tutti i vostri spostamenti su internet, facendo riferimento al seguente sito: https://oyster.tfl.gov.uk/oyster/entry.do , rileverete tutti i tragitti effettuati fino ad 8 settimane.

Ecco un elenco dettagliato dei principali centri di informazione dove potrete chiedere ed acquistare l’ oyster card:
– stazione Liverpool Street
– stazione Piccadilly Circus
– stazione Euston
– stazione Victoria
– stazione di pullman Victoria
– stazione di metropolitana dei temrinal 1,2 o 3 a Heathrow
– stazione d’autobus West Croydon

Cosa succede se smarrisco la mia oyster card? Bisogna segnalare lo smarrimento al seguente sito web: https://oyster.tfl.gov.uk/oyster/entry.do , o chiamare direttamente il numero dell’assistenza, se la carta è registrata, il denaro in essa contenuto è protetto al 100%.

E’ bene sapere che i bambini ed i ragazzi dai 5 ai 15 anni pagano la metà del prezzo previsto per un adulto, per viaggiare sui vari mezzi cittadini, ovviamente i neonati da 0 a 5 anni accompagnati da un adulto pagante viaggiano gratis.

Le riduzioni non sono finite qui, infatti per chi ha un età compresa tra gli 11 e i 18 anni, acquistando una Oyster con foto presso gli uffici postali avrà diritto a degli sconti utili. Praticamente con Oyster card, per i ragazzi tra 11 e 15 anni si viaggia gratis su autobus e tram mentre in metropolitana si spende 1 sterlina per tutto il giorno. Tra i 16 e i 18 anni avrete una riduzione del 50% sulla tariffa intera. Per informazioni aggiornate sugli spostamenti a Londra chiamate il numero +44(0)207222 1234, riceverete tutta l’assistenza necessaria.

Un po’ di notizie relative alla rete metropolitana di Londra potrebbero quietare la vostra curiosità e fornirvi qualche informazione utile. Sappiamo che la metro di Londra è la linea più antica del modo, che può competere alla grande con la metro di Shangai, prima al mondo per estensione. Circa il 40% della rete londinese è sotterranea e venne inaugurata nel lontano 1863, i cittadini locali la definiscono in due termini precisi: “underground” o “the tube”, per la sua caratteristica forma circolare. E’ il mezzo consigliato per spostarsi comodamente ed in velocità, è semplice da intuire, anche se, per chi approcciasse per la prima volta consigliamo vivamente di munirsi di una mappa. Sono generalmente distribuite gratuitamente nelle varie stazione delle mini map davvero utili, a questo punto non resta che iniziare ad orientarsi con i nomi delle stazioni e con i colori delle diverse linee.

Praticamente Londra è servita da 12 linee metropolitane, su tutte le linee i treni viaggiano ad intervalli regolari distanziati da pochi minuti, l’orario di apertura è alle 5.00, quello di chiusura è alle 00.30 dal lunedì al sabato, mentre di domenica gli orari sono dalle 7.30 alle 23.30, è vietato fumare sui treni e sulle varie piattaforme di attesa.

Per orientarsi basta controllare, la fermata della metropolitana più vicina al luogo da raggiungere, infatti se dovete spostarvi verso Oxford street e vi trovate a Victoria Station, è sufficiente che identifichiate sulla cartina la fermata di Victoria Station e quella più vicina a Oxford street. E’ facile comprendere l’esistenza di una linea continua dello stesso colore ( celeste) che unisce le due stazioni, la Victoria line. Dovete semplicemente scendere dopo due fermate. Se vi dovesse capitare di sbagliare, non preoccupatevi, basta scendere alla prima fermata utile e cambiare senso di marcia per tornare indietro.

Scrivi il tuo Commento

- site8 - site3